Briliant Lettera Dimissioni Mandato Caos Procure, Criscuoli Si Dimette, Csm

Caos procure, Criscuoli si dimette, Csm, Lettera dimissioni mandato

Lettere Correlate Idea Di Lettera Dimissioni Mandato

Briliant Lettera Dimissioni Mandato Caos Procure, Criscuoli Si Dimette, Csm - Questo è il contenuto testuale della lettera del pubblico in generale con cui si è dimesso il presidente marini: «sono un uomo o una donna rispettabile, per me la politica è stata costantemente quella di" fare l'hobby generale ", come sindaco della mia metropoli, come deputato europeo e in questi anni presidente della sede. Quello che sta succedendo non mi fa più male, ma mi sconvolge e sono certo di essere in grado di saltar fuori personalmente con la testa tenuta eccessiva, a causa del fatto - accetta come vero con me - non ho nulla a che fare con pratiche di esercizio del potere che non rispettano le normative e la trasparenza, respingendo costantemente consorzi e società di forza. Le istituzioni vengono prima delle persone che le guidano e non possono avere ombre che potrebbero migliorare il già difficile corteggiamento di accordo con i residenti. Tengo presente che è doloroso, ma veritiero, rinunciare ora alle mie dimissioni da presidente dell'umbria, per il fatto che lo accetto come vero in questo modo proteggo l'organizzazione che ho avuto l'onore di guidare, salvaguardando l'immagine della mia zona e della mia rete e allo stesso tempo avere la libertà di mostrarmi come persona e come amministratore pubblico. Mi rendo conto di questo modo di fare l'elemento giusto ed extra coerente con i miei valori, quelli della mia famiglia e le persone della rete politica più vicina a me. Ringrazio la gente che in quei giorni difficili e complessi mi ha dato sicurezza e stima. Mi sembra fondamentale inviare un saluto a tutti gli umbri e gli esseri umani della valnerina, colpiti dal terremoto con cui ho condiviso le fasi più difficili, ma umanamente massime, del mio mandato istituzionale. Mi rendo conto che sto facendo il giusto fattore per l'umbria, questa mia meravigliosa terra, ricca di storia, stile di vita e valori di unità ". Le dimissioni possono essere completamente illustrate nel vicino incontro, a un certo punto in un incontro convocato dal presidente porzi: l'incontro può decidere di respingerli, e quindi catiuscia marini può avere altri 15 giorni per decidere di riconsiderare o affermare l'intesa. Di conseguenza il commissario della celebrazione del compleanno democratico dell'umbria, affiancato dall'umbria, dopo le dimissioni del presidente marini: «è un gesto di enorme dovere, che hai deciso, mettendo gli interessi del gruppo del luogo e della rete politica nel primo posto a te più vicino. ? diventato un atto non dovuto - afferma verini - ma proprio per questo motivo di splendida forza politica e morale ".